Come creare un canale di gaming su Youtube?

febbraio 20, 2017 by · Leave a Comment
Filed under: internet 

Se state pensando di creare un canale di gaming su Youtube, per trasformare la vostra passione in un lavoro, vi darò alcuni suggerimenti per i primi passi. Innanzitutto dovete valutare che piattaforma di gioco preferite utilizzare, cioè console o computer. La registrazione audio è un punto fondamentale, quindi non potete utilizzare il microfono della web o il microfono integrato del pc, poiché si sentirebbero i rumori di sottofondo. Acquistate un buon headset (cuffie più microfono) ed una tastiera gaming se utilizzate il pc. Come software di screencast, che vi serve per la registrazione digitale dell’output dello schermo, vi consiglio: Dxtory, Fraps, Bandicam e PlayClaw. Come software di editing vi suggerisco invece Power Director, Sony Vegas Pro, Final Cut Express, Adobe Premiere Elements e After Effects.

Una volta realizzato su Youtube il canale dedicato al gaming, troverete l’opzione per monetizzare con i video inseriti. Ciò è possibile solo per un breve periodo, poiché non possedete i diritti di gioco e se gli introiti diventano consistenti potreste avere anche problemi di natura legale. Se il vostro canale però attirerà diversi fan e riuscirà a registrare diverse visite giornaliere, Youtube potrebbe proporvi la partnership. In questo caso i soldi monetizzati con la visualizzazione dei video dovranno essere condivisi con le aziende produttrici dei giochi e con Youtube. Personalmente vi consiglio di non monetizzare subito i video, ma di aspettare di affiliarsi con ungaming network per poi accedere ad un guadagno perfettamente legalizzato.

Sono diversi i ragazzi che hanno iniziato a fare gli youtubers con canali dedicati ai videogiochi per divertimento, poi avendo trovato l’attività piuttosto remunerativa hanno deciso di unire l’utile al dilettevole trasformandola in una vera professione. Lo youtuber numero uno in questo settore è sicuramente PewDiePie, un ragazzo svedese che annualmente muove un volume di soldi che oscilla tra i 5 mila ed i 15 milioni di dollari. In Italia i più gettonati sono Favij“ilvostrocaroDexter”Cicciogamer89 e St3pNy. I loro guadagni annuali si aggirano sui 150 mila euro, ma possono essere molto di più in base alle visualizzazioni dei video. Spesso gli youtubers sono invitati come ospiti ad eventi e discoteche, per un cachet che va dai 5 mila ai 7 mila euro.

Perché il web marketing è fondamentale

ottobre 5, 2015 by · Leave a Comment
Filed under: internet 

Chi gestisce una qualsiasi attività commerciale non può pensare di fare a meno di Internet e della promozione sul web: sono rari, infatti, i casi di aziende o locali di successo che non vantano una presenza in Rete. Nella maggior parte dei casi, farsi conoscere tramite i motori di ricerca o attraverso i social network è pressoché indispensabile: si parla, a questo proposito, di web marketing, proprio a indicare l’insieme di attività che hanno lo scopo di promuovere il sito di un’azienda (ma anche di una società, di un ristorante, di un albergo, o semplicemente di un libero professionista in cerca di nuovi clienti, o addirittura di una onlus o di un’associazione senza fini di lucro).

Un sito Internet, d’altro canto, è una sorta di biglietto da visita digitale: e ciò vale non solo per lo scrittore amatoriale che vuol far conoscere i propri testi nel suo blog personale, ma anche per la multinazionale che vende i propri prodotti tramite un e-commerce. Il web marketing, in sostanza, è necessario per tutti – ovviamente, con modalità e forme differenti a seconda dei casi -. Sono vari gli aspetti che lo compongono: la costruzione di un’identità in Rete, infatti, ormai da qualche anno non si limita più alla realizzazione di un sito o di un portale, ma chiama in causa molte altre piattaforme. Occorre tenere conto, poi, della diffusione della fruizione del web attraverso gli smartphone: la mobilità richiede siti che possano essere navigati senza difficoltà con qualsiasi dispositivo, con pagine che non ci impieghino più di qualche secondo per caricare e con contenuti testuali leggibili nel modo più agevole possibile. Si può quasi sostenere che l’unico vincolo sia rappresentato dalla fantasia, nel senso che la Rete mette a disposizione una gamma molto ampia di possibilità. Basti pensare, per esempio, alla creazione di video virali, che si diffondono con il passaparola – e quindi non c’è nemmeno bisogno di pagare per individuare degli spazi pubblicitari – e che permettono di far conoscere un brand, un prodotto o un servizio a costo zero, o quasi.

Ma, per fare tutto questo, c’è bisogno della professionalità, della competenza e dell’esperienza di un’agenzia web.

Pagina successiva »

Intraprendere Blog Network

Magazine Blog Network, è ad oggi il più grande network italiano di blog professionali. Per proporci delle partnership, cambi, collaborazioni, avere informazioni pubblicitarie, inviarci un comunicato stampa contattateci. Il network è gestito da Ariapertalab, casa editrice e laboratorio di idee guidato da Giuseppe Piro.


il nostro network