Come ottenere un finanziamento per aprire un’attività

Avete deciso di aprire un’attività? Crediamo davvero che questa sia un’ottima idea! Anche se mettersi in proprio può fare paura, è anche vero che con un’attività tutta propria avete la possibilità di ottenere eccellenti soddisfazioni personali, lavorative ed economiche e avete modo di crescere anno dopo anno sempre più intensamente. Vi consigliamo di andare alla ricerca di un prestito ad honorem per finanziare l’apertura della vostra attività, in modo da poter partire con il piede giusto. Andiamo insieme alla scoperta allora di cosa sia il prestito ad honorem e tutte le sue più importanti caratteristiche.

Prestito ad honorem: ideale soprattutto per i giovani

I prestiti ad honorem devono essere considerati come delle vere e proprie agevolazioni, dato che si tratta di prestiti che prevedono rimborsi a condizioni speciali. Proprio perché si tratta di agevolazioni, non vengono offerti a tutti, ma solo ad alcune categorie di clienti. Si prediligono giovani che scelgono di aprire un’attività e che hanno bisogno di liquidità in modo immediato, aziende di piccole dimensioni e start up, donne che vogliono inserirsi al meglio nel settore dell’imprenditorialità.

Le caratteristiche generali di un prestito ad honorem

Sono ovviamente disponibili innumerevoli tipologie di prestito ad honorem e per scovare quello più adatto per le vostre esigenze di nuovi imprenditori vi consigliamo caldamente di fare qualche piccola ricerca online. Nonostante questo, ci sono alcune caratteristiche che accomunano le varie tipologie di prestito ad honorem. Il prestito ad honorem viene concesso a coloro che abbiano compiuto la maggiore età e che non hanno alcun tipo di occupazione. Devono essere persone residenti in Italia da almeno 6 mesi e sono previste condizioni agevolate per il rimborso delle rate mensili, così che il finanziamento non vada a gravare in modo eccessivo sulle spalle del lavoratore, che ha già tante spese a cui pensare durante i primi anni di attività, che ha sicuramente anche molti pensieri dato che deve cercare di far decollare la sua carriera, cosa questa che oggi come oggi non è affatto semplice.

I prestiti ad honorem sono concessi soprattutto pensando alle necessità che i nuovi imprenditori hanno di coprire le spese di avvio di un’attività e le spese di gestione almeno per il primo anno. Questo significa che durante i primi 12 mesi, i giovani hanno la possibilità di non pensare a problemi economici di alcuna tipologia e di focalizzare la loro attenzione quindi solo ed esclusivamente sui loro obiettivi e su quale sia il modo migliore per raggiungerli.

Ma i prestiti ad honorem hanno bisogno di garanzie importanti per poter essere accesi? No, per fortuna i prestiti ad honorem vengono concessi senza che vi sia la necessità di offrire chissà che genere di garanzie, dato che sono pensati per i giovani di oggi che di garanzie ovviamente non hanno molte da mostrare, spesso anzi proprio nessuna.

Prestiti ad honorem per gli studenti e non solo per le attività

I prestiti ad honorem non vengono erogati solo ed esclusivamente a chi vuole dare il via ad una nuova attività, ma anche a coloro che vogliono finanziare un percorso di studi piuttosto oneroso. Ci teniamo a sottolinearlo perché a seconda dell’attività che vorrete un giorno poter creare potrebbe per voi essere necessario intraprendere un percorso di studi ad hoc, così da poter iniziare la vostra carriera con le vele spiegate e riuscendo ad ottenere successo nel minor tempo possibile.

I prestiti ad honorem agli studenti funzionano più o meno in questo modo: gli studenti hanno la possibilità di ottenere immediatamente tutti i soldi di cui hanno bisogno per i loro studi, ma il rimborso del debito contratto inizia solo dopo che il percorso di studi si è concluso o anche, in alcuni casi, dopo aver trovato un primo posto di lavoro.