Quali strumenti usare per farsi pubblicità in modo efficace?

 

Desideri far pubblicità alla tua azienda? Ecco quali strumenti usare per farti conoscere subito e in modo efficace.

Avete da poco aperto un nuovo punto vendita e vi piacerebbe pubblicizzarlo nel modo giusto? Iniziamo col dire che la pubblicità è assolutamente essenziale quando si parla di business, a prescindere dal proprio settore di riferimento. Spargere la voce, creare un sano passaparola può realmente aiutare ad aumentare la propria fetta di clienti e quindi a vendere.

Ma quali prodotti bisogna utilizzare per una pubblicità d’impatto ed efficace? Scopriamolo insieme.

1. Depliant

I depliant sono degli strumenti pubblicitari molto efficaci se si desidere accrescere la propria popolarità. Hanno la caratteristica di essere molto economici e soprattutto di impatto se fatti bene. Un depliant perfetto deve essere chiaro, informativo in ogni sua parte e soprattutto leggibile. Scrivete tutte le informazioni che riguardano la vostra azienda e usufruite di immagini di alta qualità e pertinenti. Così facendo, con questa tipologia di stampa depliant, riuscirete senz’altro ad accrescere la vostra fetta di pubblico in men che non si dica.

2. Manifesti pubblicitari

I manifesti pubblicitari servono a comunicare informazioni in modo incisivo e soprattutto di impatto. Solitamente vengono affissi in luoghi di aggregazione o comunque di passaggio come strade, ville comunali, piazze e così via. I manifesti pubblicitari devono detenere due caratteristiche fondamentali: devono essere attrattivi e soprattutto leggibili. Attrattivi perché devono catturare gli occhi dei passanti, sia che viaggino in auto o a piedi; leggibili perché devono fornire comunque delle informazioni, sia che si tratti di sponsorizzazioni di prodotti o nuovi punti vendita.

3. Brochure

La brochure è un altro prodotto eccellente, molto utile per sponsorizzare un business. Ha dalla sua il fatto di essere altamente informativo, per via della sua dimensione e delle sue pagine. Può essere utilizzato come gadget da regalare a chi viene a trovarci o a nuovi clienti, oppure può essere distribuito in strade, piazze o altri luoghi di incontro. La cosa importante è calibrare molto bene il testo e le immagini: il primo dovrà essere chiaro, pertinente e soprattutto completo mentre le seconde non dovranno essere troppo preponderanti o di scarsa qualità. Il nostro consiglio è sempre quello di scegliere foto personali, realizzate da voi stessi ma sempre di ottima qualità, al fine di non compromettere per intero l’estetica e il risultato finale della vostra brochure.

Lascia un commento